6 Trend per l'autunno/inverno 2019/20

 

La creatività sarà la parola chiave per il prossimo autunno inverno. In passerella tante sono state le proposte bizzarre e inaspettate che, essendo in comune a più brand, sono diventate dei veri e propri trend. Dalle proposte più divertenti come il lettering, il mix di stampe e la doppia borsa, a quelle più chic e grintose come fiocchi e paillettes, stampa pitonata e tinte forti, ecco qui le sei tendenze dell'autunno inverno 2019/20 che ho selezionato per voi!

 

LETTERING

 

Come abbiamo visto già lo scorso inverno, loghi e scritte di ogni sorta ricoprono (a volte anche completamente) abiti e accessori. Senza strafare, un capo super comune che “incarna” questa tendenza è la t-shirt con la scritta, che sia una frase spiritosa o un messaggio importante, come per esempio l'iconica “We should all be feminists” di Dior.

Questo outfit che vi propongo è solo uno dei mille modi in cui potete indossare la t-shirt con la scritta. In questo caso ho pensato di abbinarla a capi casual come la gonna in denim e il cardigan, con un tocco di glamour dato dagli stivaletti e dalla mini-bag da portare a mano. Vi consiglio anche altri tre possibili abbinamenti: 1) con un tailleur (in questo caso uno rosso abbinato alla scritta della t-shirt starebbe benissimo), 2) con jeans, blazer colorato e décolleté, 3) con un capo totalmente a contrasto, per esempio una gonna midi in tulle.

 

 

DOPPIA BORSA

 

Quante di voi avranno pensato “nella mia borsa non ci sta mai nulla, dovrei prenderne una più grande!”, non è necessario andare in giro con una valigia per portare con voi tutto quello di cui avete bisogno, esiste la chic e particolare opzione di indossare due borse. In fondo, una tracolla sovrapposta ad una tote è molto più chic di un borsone, non trovate?

 

MIX DI STAMPE

 

Abiti con più stampe oppure più capi con stampe diverse accostati fra loro saranno la vera sfida creativa da affrontare. Ma come fare per abbinare stampe diverse insieme senza rischiare di fare scivoloni? Il mio consiglio è quello di scegliere stampe simili (ad esempio righe verticali e righe orizzontali oppure macro e micro pois) che però presentano colori diversi oppure stampe diverse con gli stessi colori o con dei colori in comune, in quest’ultimo caso vi consiglio questi abbinamenti: pois con righe, righe con quadretti, fiori con pois. Un’ultima opzione (anche se un po’ più azzardata perché non ci sono punti in comune) può essere quella di abbinare due stampe diverse di cui una colorata e l’altra bianca e nera. Provare per credere!

 

STAMPA PITONATA

 

Lo scorso inverno e quest’estate grande protagonista è stato l’animalier. Per il prossimo autunno inverno non solo il maculato, che si vedrà in minor quantità, ma anche tigrato, zebrato e soprattutto pitonato! Io lo adoro su scarpe e borse e ultimamente anche sugli chemisier. Perfetto l’abbinamento con stivali cuissard, catenine fini e semplici e borsa colorata tinta unita.

 

 

 

RICAMI E APPLICAZIONI

 

Per rendere più particolare un capo d’abbigliamento fondamentali sono i ricami e le applicazioni, in grado di arricchirlo. Date quindi sfogo alla vostra voglia di creatività utilizzando fiocchi, paillettes, luccichii e ricami super colorati. In questo outfit invece vi propongo una versione un po’ più “basic” del trend: maglioncino con fiocco sulla schiena e borsa ricoperta di paillettes, per essere particolari senza strafare.

 

TINTE FORTI

 

Chi ha detto che d’inverno sono d’obbligo colori scuri e spenti? Scegliete invece di illuminare le vostre giornate con colori accesi, sulla passerella hanno avuto la meglio il rosso, il giallo e il blu. Potete scegliere di indossare uno di questi colori come il principale dell’outfit oppure abbinarli insieme, io vi consiglio tutti i possibili abbinamenti, ovvero rosso con giallo, giallo con blu e perché no, anche il blu con il rosso! Nell’outfit che vi propongo il colore predominante è il rosso del tailleur, abbinato al giallo, visto sulla blusa e sulla borsa, sobrietà invece per la calzatura.

 

                                                            Scritto da Alessandra Picciariello

Seguite Alessandra anche sul suo blog www.styleaholiccom.wordpress.com